Rechercher
  • letiziaditommaso86

Una stagione estiva all'estero nel 2021 ... sogno o realtà?

Eccoci all'inizio di aprile, quando nel mondo prima eravamo a destinazione per l'inizio della stagione estiva. Ancora una volta la temporalità del settore turistico è sconvolta dalla pandemia che da poco più di un anno ci colpisce in tutto il mondo (#HappyBirthdayMonsieurCorona).


Da mesi i team di Travel Anim, come tutti gli stakeholder del turismo, si stanno preparando per essere pronti per l'apertura della stagione 2021. Reclutamento, formazione, coaching, inserimento di animatori, comunicazione incessante con team e partner. Come tutti, abbiamo alti e bassi ma il morale c'è e la speranza e la convinzione che riusciremo a trovare il nostro bel lavoro non ci abbandonano mai.

Considerati i tempi e la situazione attuale, ci è sembrato importante fare il punto della situazione per poterla meglio comprendere e apprendere con maggiore chiarezza. Non pretendiamo di darti più informazioni di quelle che puoi seguire ogni giorno attraverso i media, ma semplicemente vogliamo prenderti il ​​tempo per fermarti, capire e fare un punto incrociando i discorsi attuali (mass media, stampa professionale, turismo stakeholder, ecc.) per condividere con voi le tendenze del nostro settore e gli orizzonti emergenti per la stagione 2021.

Partiamo quindi dal presupposto che la situazione generale ci sia già nota dai media. Resta da vedere quali saranno le tendenze per il turismo d'oltremare quest'estate.


Finora e da mesi tutti gli stakeholder del turismo (agenzie di viaggio, tour operator, compagnie aeree, albergatori) non hanno smesso di lavorare e lottare per riaprire l'attività il più rapidamente possibile. Che sia per l'uno o per l'altro, è impensabile che la stagione non inizi, soprattutto per ragioni economiche e sociali. Viste le perdite e il deficit nel 2020, tutti vogliono e hanno bisogno che il turismo ricominci il prima possibile.



Dalla parte degli attori del turismo (tour operator, agenzie di viaggio, compagnie aeree e hotel):


L'anno 2020 è stato più che difficile finanziariamente e umanamente.


Molti viaggi sono stati annullati o rinviati dall'inizio della pandemia e il flusso di cassa degli attori organizzatori è stato minato. È quindi fondamentale oggi per tutti i professionisti del turismo che l'attività inizi serenamente e il più rapidamente possibile.

Dalla parte degli Stati europei: il turismo rappresenta uno dei principali asset dei paesi europei di cui non potranno fare a meno anche quest'anno. L'Europa ha bisogno che il turismo si riavvii il più rapidamente possibile per rilanciare l'economia e ristabilire i legami umani.



Dalla parte dei viaggiatori:


Secondo diversi studi, ¾ degli europei e 1 francese su 2 preferirebbe andare di nuovo all'estero quest'estate. Questi dati e sondaggi dimostrano che al di là di tutto c'è una reale voglia di viaggiare, un ritorno alla fiducia nei viaggi all'estero e la necessità di evadere dopo questi periodi di reclusione e restrizioni. La sete di scoperta di costumi, cultura, cambiamento di scenario e storia rimane intatta ed è ancora più grande oggi.



Per gli animatori:


Noi, attori della benevolenza e artefici della felicità delle vacanze dei clienti, aspettiamo che le stelle si allineino per sentire di nuovo il meraviglioso, per allontanarci da tutto a nostra volta e lasciarci andare trovando i nostri club, il sorriso dei nostri clienti , i nostri colleghi dell'hotel e tutti i nostri amici locali con i quali intrecciamo nuovi momenti indimenticabili, autentici e umani.



Infine, anche se la situazione resta difficile e che avremmo voluto che il Presidente francese annunciasse qualche sera fa un allentamento della situazione, il suo intervento ci rafforza solo nella convinzione di una ripresa della vita e del viaggio da metà maggio, quando il anche l'inglese, importante mercato del settore turistico, potrà ricominciare a viaggiare.




Una stagione estiva all'estero nel 2021 ... Ci crediamo per la felicità di tutti!

11 vues

Posts récents

Voir tout

TravelAnim Ltd.

International House

Mdina Road, Mriehel

BKR 3000 - Malta